MARTEDì 18 Giugno 2019 - Aggiornato alle 22:34

Home » » Simav, il senatore Cervellini: "Serve un tavolo interistituzionale"

 

Simav, il senatore Cervellini: "Serve un tavolo interistituzionale"

Il senatore Cervellini

FIUMICINO - ‘La crisi Simav interseca il dramma del precariato aeroportuale, dell’occupazione a chiamata, dei diritti e del futuro dei lavoratori, della frammentazione e dequalificazione dei servizi, dei disagi operativi, dell’affidamento scriteriato a terzi di aree strategiche: per questo andrebbe affrontata con un’analisi puntuale di tutte le criticità gestionali del vero e unico hub del Paese, attraverso un tavolo che possa coinvolgere tutti gli attori istituzionali e territoriali responsabili’.
Lo dichiara in una nota il senatore di Sinistra Italiana-SEL Massimo Cervellini, vice presidente della Commissione Lavori pubblici, primo firmatario di una interrogazione sulla vicenda dei lavoratori Simav (ex Aeroporti di Roma), depositata lo scorso 3 agosto, che oggi è intervenuto al convegno ‘Frammentazione aeroportuale, la Crisi Simav’, organizzato dalla Fiom-Cgil presso la «Fattoria del Mare» a Fiumicino Aeroporto.
‘Chiederemo al ministro dei Trasporti verifiche sulla procedura messa in atto da Adr per la cessione del ramo d’azienda «manutenzione mezzi ed emergenze» a Simav; sulle credenziali tecniche della società cessionaria (come avrebbe dovuto fare Enac); sulle attività di manutenzione dei veicoli che attualmente vengono effettuate negli hangar delle compagnie aeree, ribadendo l’opportunità di riportare il servizio all’interno di Adr, evitando così anche il contenzioso promosso dai lavoratori, che oggi rischiano il licenziamento. Nonostante la situazione, una parte di questi lavoratori, in virtù della loro professionalità e funzione strategica, ieri sono intervenuti per rimuovere il velivolo incidentato che ha richiesto la chiusura temporanea dell’aeroporto di Ciampino. Questo fa capire, soprattutto in un momento così delicato per gli aeroporti, punti nevralgici in una stagione di terrorismo, che maestranze che svolgono simili funzioni non sono surrogabili. Anche per questo con Sinistra Italiana-SEL difenderemo con convinzione i lavoratori, nel quadro più ampio del rilancio dell’intero sistema aeroportuale di Fiumicino, che necessita di investimenti, ristrutturazione, ammodernamento: in termini infrastrutturali e di sicurezza dei lavoratori e dei passeggeri e in coerenza con la battaglia contro l’aumento della superficie aeroportuale, in linea con le proposte del Comitato FuoriPista. L’efficientamento può avvenire solo riorganizzando l’hub all’interno del sedime aeroportuale e attraverso la concertazione con chi vuole rilanciare e difendere, insieme al proprio lavoro e al futuro, un asset strategico per il futuro di Roma e del Paese’.

(07 Ott 2016 - Ore 12:42)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Intenso weekend per la ProCiv

    17 Giu 2019 - Intervento d’emergenza a Ladispoli per spegnere due incendi. A Campo di Mare aperta la stagione di ‘‘Mare Sicuro’’  

  • Smoking free beach, le telecamere Sky in città

    15 Giu 2019 - L'ordinanza anti fumo del sindaco Grando finisce alla ribalta nazionale. Il primo cittadino ringrazia le associazioni di volontariato Nogra e Fareambiente per le attività di controllo sugli arenili

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy