Home » » Shopping, voli, multe e utenze: diritti e regole per difendersi o fare ricorso

 

Shopping, voli, multe e utenze: diritti e regole per difendersi o fare ricorso

ROMA - Nessuno se lo augura, ma può succedere. L'acquisto del telefonino che non funziona, il contratto 'trappola' firmato con il porta a porta, ma anche il volo annullato e la multa ingiusta. Difendersi si può, basta conoscere le regole. A dare qualche consiglio è 'Il Giornale' nella edizione di oggi.

Shopping - La garanzia è doppia: c'è quella nei confronti del venditore, che dura 26 mesi, e del produttore. Spesso al consumatore, si legge su 'Il Giornale', conviene avvalersi delle tutele nei confronti del distributore a cui spetterà poi l'onere di rivalersi sul produttore. Se il difetto si manifesta nei primi sei mesi dalla consegna può essere presunto ossia non si deve provare che c'era, per esempio sul telefonino, al momento dell'acquisto.

Utenze domestiche - Se avete firmato un contratto di gas o luce fuori dal locale del venditore, per esempio con il porta a porta o tramite telefono, si può recedere inviando una comunicazione al venditore entro 14 giorni dalla conclusione del contratto. Si deve inviare una raccomandata in cui si dichiara con chiarezza di voler esercitare il proprio diritto, identificando con chiarezza il contratto da cui si vuole recedere.

Multe - L'autovelox, odiatissimo dagli automobilisti italiani e non, nasce nel 1957 ma comincia a essere utilizzato nel nostro Paese dal 1972 e con l'uso iniziano anche i ricorsi. Per rivalersi bisogna avere chiare le regole. Prima di tutto 90 giorni è il termine massimo per notificare il verbale. La data scatta dal giorno dell'infrazione e non da quello dell'accertamento. Una delle ultime decisioni della Corte Costituzionale riguarda, scrive il quotidiano, la taratura degli apparecchi. La legge prevede che siano sottoposti a controlli periodici solo i rilevatori fissi e non quelli mobili. Dalla sentenza in poi perché la multa sia valida deve esserci nella notifica l'indicazione dell'avvenuta revisione dell'apparecchio, ma se non c'è se ne può chiedere una copia. Se non viene consegnata in tempo o dal documento risulta che la revisione non è stata fatta almeno annualmente allora si può fare ricorso.

Voli - Volo annullato? Forse non tutti sanno che per cause sotto i 2mila euro e se la compagnia aerea ha sede nell'Unione, esclusa Italia e Danimarca, è possibile usufruire del procedimento semplificato europeo. Si scarica un modulo e lo si manda per raccomandata con ricevuta di ritorno al giudice di pace della propria città. Sarà lui poi a occuparsi di tutto senza che di norma si tenga un'udienza. La sentenza arriva a casa tradotta in modo che la compagnia provveda al pagamento. Se, invece, la controparte è italiana bisognerà seguire la procedura nelle nostre aule di giustizia con un dispendio superiore di tempo e di soldi. (Adnkronos)

(16 May 2016 - Ore 11:36)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Bilancio Multiservizi, si chiude con un utile di 80mila euro al comune

    13 Apr 2019 - Soddisfazione alla conferenza stampa per un risultato storico mai conseguito fin’ora. Il sindaco Pascucci elogia l’operato dell’attuale management per le scelte e le strategie adottate. Claudio Ricci, amministratore unico: «Troveremo il modo per aprire la sesta farmacia comunale»  

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy