Home » » "Migliaia di euro per Sangiovanni"

 

"Migliaia di euro per Sangiovanni"

Fiumicino. L’assessore parla del caso dell’uomo che vive nei corridoi comunali: "Non è vera l’assenza delle istituzioni. Stiamo cercando un co-housing"

FIUMICINO - «Fabio Sangiovanni è assistito a vario titolo dalla collettività da almeno 8 anni. Solo negli ultimi anni i servizi sociali e dunque i soldi dei contribuenti hanno provveduto ad aiutare lui e il suo nucleo familiare con rate mensili per l’affitto per migliaia di euro dei contribuenti. 
Sono stati assistiti i figli con programmi specifici, con esenzioni mense e con esenzione libri. Fornita a lui e alla ex moglie e alla figlia assistenza psicologica. Dal gennaio 2017 il sig Fabio percepisce un contributo di 200 euro mensili ed è inserito nel programma co-housing di cui aveva usufruito già, con l’intero nucleo familiare, nel 2015. Parlare di abbadono e disinteresse è assolutamente fuori luogo». L’assessore ai Servizi Sociali, Paolo Calicchio, rispinde così al Faro on line che lo ha sollecitato a intervenire sul caso di Fabio Sangiovanni,  da mesi «ospitao» nei corridoi del Comune in quanto senza casa.
«Ora - prosegue Calicchio - Sangiovanni è rimasto solo e si sta provvedendo a trovare un alloggio in coabitazione con altra persona. Ma la ricerca è difficile per due motivi: da una parte le case disponibili a Fiumicino sono poche e spesso non hanno regolarità amministrativa; secondo poi, spesso gli stessi proprietari, vista la nomea negativa degli assistiti dai servizi, si astengono dal concederne la locazione. Il signor Fabio - prosegue l’assessore - è a conoscenza di tutti i problemi e veniva accolto tutte le mattine dalla portineria dell’Assessorato in virtù della familiarità con la persona, derogando anche al regolamento che impone l’entrata rigidamente solo nei giorni di pubblico. Con me aveva contatti tutti i giorni, e io stesso sono andato a verificare degli appartamenti a focene circa una settimana fa. Che il signor Fabio doca di non sentorso seguito e dica che è trattato da invisibile mi lascia sconcertato e deluso, come anche per le lamentele delle persone che forse non si rendono conto di quanto la società faccia già per loro».

(17 Nov 2017 - Ore 08:08)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Mare (Foto di Pina Irato)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy