DOMENICA 21 Aprile 2019 - Aggiornato alle 21:02

Home » » Facebook: "Vuoi conservare le tue foto? Scarica 'Moments' entro il 7 luglio"

 

Facebook: "Vuoi conservare le tue foto? Scarica 'Moments' entro il 7 luglio"

La piattaforma social di Zuckerberg ha già inviato messaggi agli utenti: se non procederanno all'installazione dell'app perderanno le immagini salvate sui suoi server

ROMA - Facebook è pronto a cancellare tutte le foto che gli utenti hanno sincronizzato sul social network se entro il 7 luglio non saranno disposti a scaricare l'app 'Moments'. Il social di Mark Zuckerberg ha già iniziato a inviare messaggi ai suoi utenti avvisandoli che per conservare le proprie foto sincronizzate dovranno procedere all'installazione dell'app, rilasciata nel giugno 2015. Pena la perdita di tutte le immagini postate sul proprio account.

Come scrive il 'Telegraph', da quando Facebook nel 2012 ha introdotto l'upload illimitato delle fotografie, sono molte le persone che hanno creato un album privato nel quale collezionare i propri ricordi, usandolo come se fosse una specie di backup gratuito. In poche parole un servizio simile a quello di applicazioni come Photos di Google, Flickr di Yahoo o l'iCloud di Apple.

"Le foto che hai sincronizzato privatamente dal tuo telefonino su Facebook saranno presto eliminate - ha annunciato il social network - All'inizio di quest'anno ci siamo spostati su 'Moments', una nuova app di Facebook. Se vuoi conservare le tue foto, scarica e accedi a 'Moments' prima del 7 luglio. Se non vuoi farlo, scaricale direttamente sul tuo computer dal tuo profilo Facebook entro il 7 luglio". La rimozione delle immagini sincronizzate, fanno sapere, non riguarderà però né le foto né i video condivisi singolarmente su Facebook, ma solo quelli legati agli album.

Non è la prima volta che Facebook fa una mossa simile. Già qualche tempo fa, il social network aveva deciso di rimuovere la chat di Messanger collegata all'applicazione principale, e spostarla su un'app creata appositamente per scambiarsi messaggi da smartphone. Così facendo il colosso di Zuckerberg ha 'catapultato' Messanger su 900 milioni di telefonini, trasformandola, di fatto, in un'altra piattaforma di massa. (Adnkronos)

(15 Giu 2016 - Ore 13:43)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Bilancio Multiservizi, si chiude con un utile di 80mila euro al comune

    13 Apr 2019 - Soddisfazione alla conferenza stampa per un risultato storico mai conseguito fin’ora. Il sindaco Pascucci elogia l’operato dell’attuale management per le scelte e le strategie adottate. Claudio Ricci, amministratore unico: «Troveremo il modo per aprire la sesta farmacia comunale»  

ENERGIA E AMBIENTE

  • Stop a plastica usa e getta

    19 Apr 2019 - I pentastellati presentano due mozioni per una gestione più efficiente dei rifiuti. Così si può ottenere il massimo vantaggio per la comunità, per l’ambiente e per le casse comunali  

  • Conferenza stampa al Senato dell’alleanza nazionale Stop 5G

    16 Apr 2019 - Il cerveterano Maurizio Martucci, portavoce: «I malati ci sono già, irresponsabile e dannoso continuare a negare l’evidenza»

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy