MARTEDì 16 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 21:16

Home » » Con Google Pay lo smartphone diventa portafoglio

 

Con Google Pay lo smartphone diventa portafoglio

Nuovo servizio che permette di gestire le carte di credito e debito direttamente nell’account

Roma - Il trend dei pagamenti in mobilità è in crescita e, secondo le stime dell’Osservatorio Mobile Payment del Politecnico di Milano, nel 2017 in Italia il mercato del Mobile Proximity Payment ha dato vita ad un giro d’affari di circa 70 milioni di euro. Protagonista indiscusso lo smartphone: l’ultimo report stilato da IHS Markit nel 2017 ha evidenziato come il numero di dispositivi abilitati ai pagamenti via smartphone nel mondo aumenterà fino a 5,3 miliardi entro il 2021, mentre quest’anno si arriverà a quota 3 miliardi.
Sbarca ora in Italia (presto anche i clienti del gruppo finanziario Nexi) Google Pay, il nuovo servizio che permette di gestire le carte di credito e debito direttamente nell’Account Google. Il colosso americano, che proprio in questi giorni ha festeggiato i 20 anni di attività (la Google Inc. è stata costituita il 4 settembre 1998), entra dunque in un settore in piena espansione, con un servizio che consente di pagare in sicurezza non solo su app e siti web, ma anche in tutti i negozi che supportano i pagamenti contactless e su tutte le property Google, inclusi Google Play e YouTube. 
Google Pay è un’app. Dunque, deve essere scaricata e installata, dopo di che va associata (inserendo i relativi dati) ad una carta di credito, di debito o prepagata (Maestro, MasterCard, Visa) emessa da una qualsiasi delle banche supportate. Si può attivare il servizio anche direttamente nell’app di mobile banking della propria banca. La nuova app Google Pay è compatibile con dispositivi mobile dotati di sistema operativo Android (a partire dalla versione 5.0) e con smartwatch Wear OS, dotati di tecnologia NFC (Near Field Communication).
Per pagare con Google Pay basta attivare lo schermo del telefono o dello smartwatch e appoggiarlo al terminale per effettuare il pagamento contactless, grazie alla tecnologia NFC. Nei negozi, lo smartphone con sistema Android e lo smartwatch Wear OS, diventano così un vero e proprio portafoglio, senza il peso e i rischi del denaro in tasca.

(03 Ott 2018 - Ore 19:19)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy