Home » » Comitato di gestione: primo vertice a Molo Vespucci

 

Comitato di gestione: primo vertice a Molo Vespucci

Il nuovo organismo si è insediato ufficilamente oggi. Al centro della riunione la variazione ed assenstamento di bilancio che ha visto il delegato del Pincio Francesco Fortunato non partecipare alla discussione e al voto. Il presidente Di Majo conferma: "Positiva l'istruttoria per tutti i componenti del comitato"

CIVITAVECCHIA - Si è insediato ufficialmente questa mattina il Comitato di Gestione dell’Adsp del Mar Tirreno centro settentrionale, ultimo tassello per completare la governance portuale di Molo Vespucci. Assente soltanto il comandante del porto Giuseppe Tarzia la riunione, presieduta dal presidente dell’Adsp Francesco Maria di Majo, ha visto la presenza del delegato della Regione Lazio Roberto Fiorelli, di quello della Città Metropolitana di Roma Capitale Matteo Africano e di quello del Comune di Civitavecchia Francesco Fortunato.

All’inizio della seduta, il numero uno di Molo Vespucci ha dichiarato che l’istruttoria riguardante tutti i componenti ha avuto riscontro positivo e, con esplicito riferimento al decreto di costituzione del Comitato di Gestione, ha sottolineato come “l’insieme delle diverse esperienze e competenze professionali dei componenti designati costituisce, per il Comitato di Gestione - ha spiegato - un’importante risorsa per supportare l’AdSP nell’azione di governo di un sistema complesso ed articolato quale quello del cluster portuale, anche con riferimento al decisivo profilo delle interrelazioni con il tessuto economico produttivo e sociale degli ambiti territoriali retrostanti gli scali del sistema e ai problemi specifici legati all’operatività portuale». In particolare, considerate anche le recenti critiche sull’ok alla nomina del consigliere grillino Fortunato, Di Majo ha citato alcune sentenze del Consiglio di Stato, richiamando soprattutto una nota esplicativa del Mit in cui viene chiarito come ‘‘l’esperienza professionale richiesta dalla nuova legge si concretizza non solo nei titoli didattici, scientifici e genericamente culturali, ma nell’insieme delle attività professionali che evidenziano “la completa padronanza degli assetti normativi…della conoscenza dei problemi, delle dinamiche socio-economiche, delle concrete realtà operative e dei profili “pratici” del settore’’.

Tra i temi all’odg la “1’ nota di variazione di bilancio e assestamento – Esercizio finanziario 2017” che ha visto uscire dall’aula per il dibattito e la votazione proprio il delegato del Pincio. «Ho chiesto prima di affrontare la questione se era confermato l’accantonamento nel fondo rischi della parte economica legata al protocollo d’intesa tra Comune ed Authority - ha spiegato Fortunato - e mi è stato risposto di si. Per questo, alla luce anche del voto negativo del Sindaco al comitato portuale sul bilancio di previsione e del dialogo che si è aperto tra i due enti per trovare una soluzione bonaria al contenzioso per il quale si è arrivati al ricorso al Tar, non ho partecipato alla discussione e al voto. Un modo per dimostrare la nostra apertura sul tema». Tra gli altri argomenti le autorizzazioni ex art.16 l.84/94 a favore di Grimaldi Terminal Euromed, IPC ed Interminal e la concessione demaniale alla società Fratelli De Simone snc, tutte passate all’unanimità. Entro i prossimi 90 giorni il comitato di gestione dovrà approvare il piano triennale delle opere.

(31 Lug 2017 - Ore 19:07)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • "Gli addetti al servizio superiori al previsto"

    19 Set 2017 - AMBIENTE. Quanto afferma la Camassambiente in una nota inviata all’ufficio competente del comune di Cerveteri. L’azienda  giustifica così il mancato rinnovo contrattuale ai lavoratori assunti per esigenze estive. La città rimane comunque sporca e non si fa attenzione al rispetto del disciplinare tecnico sottoscritto

  • Arpa: "Migliora l’aria della città"

    18 Set 2017 - Dalle osservazioni effettuate dal 4 al 10 settembre risultano nei limiti le sostanze inquinanti. Buono anche il riscontro relativo alle polveri sottili e al monossido di carbonio. Molto significativo secondo i dati dell’agenzia regionale per la protezione ambientale il dato relativo all’ozono 

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy